"Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso''. Nelson Mandela

Il territorio della sinistra

Posted: novembre 24th, 2013 | Author: | Filed under: ARTICOLI | Tags: , , , , | No Comments »

98D1EC8AB98DEABB116AA32A379C4_h353_w598_m2_q90_cVrvSZcOMdi Luca Landò – Nulla di nuovo sotto la pioggia, nemmeno quella che lunedì notte ha trasformato metà Sardegna in un lago di morte. Nulla di nuovo perché, come troppo spesso capita, tutti sapevano, qualcuno ha detto, nessuno ha fatto. Tutti sapevano e tutti sanno che in Italia il territorio è un malato senza cure, dunque fragile. Ed è per questo, non altro, che le frane e le alluvioni sono la regola, non l’eccezione, che negli ultimi sessant’anni ha provo cato 5500 vittime. Tutti sapevano e tutti sanno che i cambiamenti climatici non sono più la folle idea di qualche «ambientalista in sandali infradito» (definizione di Gian Antonio Stella) ma una teoria accettata da tutta o quasi la comunità scientifica internazionale. Read the rest of this entry »


Piove e si muore, governo assassino

Posted: ottobre 27th, 2011 | Author: | Filed under: ARTICOLI, GENERALE, POLITICA | Tags: , , , , , | No Comments »

L’editoriale e un commento sulla recente strage causata dalla politica del territorio tenacemente perseguita in Italia, oggi ancor peggio di ieri. Il manifesto, 27 ottobre 2011

CALAMITÀ MORALE di Franco Arminio

Sospeso sulle argille/ di una vecchia collana,/ il paese perde le sue perle,/frana. Può essere ottobre o maggio, può essere la Liguria o la Calabria, la scena si ripete e la pioggia porta via i muri, le macchine e qualche volta anche le persone. Ogni volta si leva il lamento sull’assenza di prevenzione, poi cala il silenzio, in attesa della prossima sciagura. E invece la sciagura è sempre in corso, la frana non finisce mai, lo smottamento è perenne e quando non porta via le case, comunque apre crepe, distende altri fili nella ragnatela delle faglie. L’Italia è un paese fragilissimo che scompare mano a mano che viene costruito. Read the rest of this entry »


Fermiamo l’eolico su Guagnano e Villa Baldassarri

Posted: settembre 23rd, 2011 | Author: | Filed under: COMUNICATI, GENERALE, POLITICA | Tags: , , , , , , , , | No Comments »

Nel prossimo consiglio comunale il Comune di Guagnano sarà chiamato ad esprimere parere sulla possibilità (chiamiamolo rischio) di realizzare un mega impianto eolico sul nostro territorio. Il parere avrà ricadute pesantissime sotto tutti profili (ambientale, culturale, economico, sociale, ect.). Su una scelta come questa, fortemente sensibile agli interessi collettivi delle generazioni attuali e future, strettamente connesso con il futuro del territorio e il suo modello di sviluppo, sentiamo il dovere di non sottrarci in alcun modo dal poter esprimere anche il nostro assoluto e incondizionato NO alla realizzazione dell’impianto eolico. Conosciamo i nostri amministratori e consiglieri come anche la loro ferma volontà a bloccare un intervento incompatibile con la vocazione della nostra terra, in difesa del presente e del futuro della comunità. Siamo convinti che anche stavolta sapremo ribadire unitariamente e con forza, al di là delle appartenenze, che il nostro territorio non è in vendita!

I motivi sono bene espressi dal comunicato inviato dai Comitati del Salento che di seguito pubblichiamo: Read the rest of this entry »


Due progetti del LOM nel progetto “Guagnano-centro”

Posted: maggio 11th, 2011 | Author: | Filed under: ASSOCIAZIONE, AUTOPRODUZIONE, GENERALE, PROGETTI | Tags: , , , , , , , | No Comments »

Domani alle 17.00 alla presenza dell’assessore regionale Silvia Godelli sarà presentato ufficialmente il progetto di sviluppo territoriale integrato “Guagnano centro”. La nostra associazione contribuisce con due progetti: “La Storia in Bottiglia”, progetto di valorizzazione delle autoproduzioni locali vitivinicole e “inCANTI diVINI”, rassegna di musica indipendente abbinata alle cantine del territorio.

Guagnano al centro delle Terre del Negroamaro. Nuova vita al Progetto “Guagnano Centro – Terre del Negroamaro” per portare questa piccola, laboriosa e vivace comunità al centro delle Terre del Negroamaro. Read the rest of this entry »