"Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso''. Nelson Mandela

La primaVERA maniFESTA 2016

Posted: giugno 23rd, 2016 | Author: | Filed under: ASSOCIAZIONE, COMUNICATI | Tags: , , , , , , , | No Comments »

loc web primavera2016Ritorna Sabato 25 giugno a Villa Baldassarri, un piccolo paese a nord di Lecce, nel cuore del borgo, la consueta e ormai attesa festa di comunità conosciuta come “La primaVERA maniFESTA: Autoproduzione, dono e ospitalità”. Quest’anno giunge alla nona edizione e da quasi un decennio l’idea di fondo che anima la manifestazione è quella di provare a sviluppare un percorso per formare una diffusa consapevolezza necessaria per la difesa del saper fare e di tutto quel patrimonio immateriale comunitario costantemente mortificato dal processo di omologazione del pensiero prodotto dall’economia dominante.

L’ARCI “lab. Omar Moheissi”, associazione promotrice, è convinta che «non ci sia modo più incisivo di generare cambiamento se non a partire dal basso, dalle comunità e dal loro livello di consapevolezza».

Ad arricchire l’evento in questa nona edizione ci sarà un laboratorio comunitario dell’autoproduzione del pane, previsto per il 24 di giugno, a partire dal primo pomeriggio. Un momento utile per riprendere il discorso della qualità della vita legata alle sue produzioni e, soprattutto, per rimettere al centro della nostra azione di tutela due vecchi forni comunitari sempre più in disuso e a forte rischio d’estinzione. Tutto il resto proseguirà Sabato 25.

Il programma della manifestazione è articolato. Partecipazione attiva della comunità e diverse associazioni hanno offerto il loro contributo, tutti uniti dalla convinzione che una società più sobria, più equa e più giusta sia non solo possibile ma necessaria. Al centro della serata, carica di convivialità, ci saranno musica live, spettacoli per grandi e piccoli, leccornie locali e vino contadino a cui si aggiungerà il salottino ecoletterario, banchetti del baratto e dono. Non mancherà un momento di riflessione e di confronto sui temi legati alla manifestazione.

Quest’anno all’interno del dibattito dal titolo “i beni comuni nelle comunità: forme di economia del dono, luoghi condivisi e modelli di agricoltura autosostenibile” troveranno spazio interventi ed esperienze virtuose come: “GIFT – make a present, start your future!”, progetto di scambio sulla sostenibilità ambientale e sulle tematiche del dono curato dall’associazione “il formicaio”; “Karadrà”, progetto di recupero del pomodoro da penda dell’associazione Club Gallery; seguono gli interventi dell’associazione “Città Fertile” su come “progettare dal basso i luoghi per costruire un futuro comune”; e del “Comitato pro Palazzo Comi” per raccontare “un’esperienza di lotta in difesa di un patrimonio culturale collettivo”; infine, prenderanno parte alla discussione, Margherita Ciervo, docente dell’Università di Foggia, sul tema “Beni comuni, prospettive e connessioni nei contesti di comunità”; modera e introduce l’incontro Alessandro Taurino, docente dell’Università di Bari.

Per le associazioni organizzatrici si tratta di una grande opportunità per mettere in pratica un’altra idea di comunità: «nella festa vediamo l’occasione di manifestare la nostra convinzione che un’altra idea dello stare assieme è ancora possibile praticarla. Per noi è una giornata vissuta nella convivialità delle relazioni, in cui è possibile affrancarsi dal denaro, fruire di cultura, gustare insieme le specialità culinarie e, nello stesso tempo, riflettere sulla dimensione comunitaria e dei suoi valori profondi», è quanto fanno sapere.

A vario titolo offrono il loro contributo al progetto le associazioni Il Formicaio, FucinAsud, Cianfrusoteca e La Coorte.

Venerdì 24 e Sabato 25 giugno, vi aspettiamo, tutti in piazza, per costruire insieme il futuro di una società conviviale.

Ecco il programma completo della giornata: Read the rest of this entry »


La città. Un ecosistema di beni comuni.

Posted: gennaio 8th, 2014 | Author: | Filed under: ARTICOLI | Tags: , , , | No Comments »
ef3e299bf9e6ee433ee9bbc6b63e0646__Perchè e come, e a che prezzo, i saperi e le prassi  urbani hanno dimenticato la natura, il fondamento materiale dell’esistenza dell’habitat della società. Un contributo al convegno  “ricostruire la città”, Società dei territoriali sto/e, Roma, 17-18 gennaio 2014
Le risorse e il mercato
di Piero Bevilacqua – Che la città nasca, si conservi e si sviluppi all’interno di una rete di condizionamenti ambientali è una conquista sorprendentemente recente del pensiero sociale. Solo il progredire, negli ultimi decenni, della cultura ambientalistica e – per il nostro caso – dell’ecologia urbana[1], hanno cominciato a disvelare ciò che a lungo la cultura dominante aveva tenuto nascosto. Vale a dire i vincoli di risorse e le condizioni di habitat entro cui sono sorte e vivono le città. Read the rest of this entry »

Il territorio della sinistra

Posted: novembre 24th, 2013 | Author: | Filed under: ARTICOLI | Tags: , , , , | No Comments »

98D1EC8AB98DEABB116AA32A379C4_h353_w598_m2_q90_cVrvSZcOMdi Luca Landò – Nulla di nuovo sotto la pioggia, nemmeno quella che lunedì notte ha trasformato metà Sardegna in un lago di morte. Nulla di nuovo perché, come troppo spesso capita, tutti sapevano, qualcuno ha detto, nessuno ha fatto. Tutti sapevano e tutti sanno che in Italia il territorio è un malato senza cure, dunque fragile. Ed è per questo, non altro, che le frane e le alluvioni sono la regola, non l’eccezione, che negli ultimi sessant’anni ha provo cato 5500 vittime. Tutti sapevano e tutti sanno che i cambiamenti climatici non sono più la folle idea di qualche «ambientalista in sandali infradito» (definizione di Gian Antonio Stella) ma una teoria accettata da tutta o quasi la comunità scientifica internazionale. Read the rest of this entry »


La rivolta nella terra avvelenata

Posted: novembre 13th, 2013 | Author: | Filed under: ARTICOLI | Tags: , , , , , , , | No Comments »

terra-dei-fuochi-2di Alex Zanotelli – La Campania è una terra avvelenata e violentata. Perché la gente sta reagendo? Va ricordato che a partire dai primi anni ’90 – quando l’Italia non ha più potuto esportare e seppellire i propri rifiuti tossici in Somalia (a causa della caduta del regime di Siad Barre, con il quale intratteneva fruttuosi rapporti) – è stato deciso che l’industria del centro-nord poteva smaltire materiali tossici in Campania. Interessate soprattutto tre aree.

Il cosiddetto “triangolo della morte”, cioè la zona di Nola, Acerra e Marigliano, dove appunto molte persone stanno morendo di tumore a causa dei rifiuti. Il secondo è l’agro Aversano, in provincia di Caserta dove sono stati sversati anche i rifiuti tossici di Marghera. Ciò è avvenuto in virtù di un “contratto” siglato tra industria del nord e camorra. Nella partita c’è anche l’industria campana. La terza area è la “terra dei fuochi”, al nord di Napoli. Un territorio che comprende Giugliano, Villaricca, Frattamaggiore fino a Casal di Principe e oltre. Qui si è continuato a bruciare di tutto con quello che ne consegue per la salute pubblica. E qui, a Giugliano, si vuole costruire un inceneritore da 480 milioni di euro. Siamo al paradosso. Read the rest of this entry »


Napoli, 16 novembre. #Stop Biocidio. #Fiumeinpiena.

Posted: novembre 12th, 2013 | Author: | Filed under: ASSOCIAZIONE, COMUNICATI, POLITICA | Tags: , , , , , | No Comments »

bioSABATO 16 NOVEMBRE fisicamente potremo essere in un solo luogo, a NAPOLI, ma con il cuore e la mente saremo anche a PISA, in VAL DI SUSA, a CROTONE. In tutte queste città ci sarà un #fiumeinpiena per dire che i BENI COMUNI non si toccano!

Insieme facciamo sentire la nostra voce di protesta pacifica e apartitica per ribadire la nostra sete di verità e di riscatto: chiediamo giustizia, che vengano individuati e mandati via i responsabili , le braccia, le menti e tutti coloro che hanno consentito questa vergogna.
Vogliamo decidere noi tutti, il Piano di Gestione dei Rifiuti in Campania per ribadire definitivamente:
– Stop ai roghi, agli sversamenti e ai traffici di rifiuti tossici!
– No agli inceneritori e ad ogni forma di combustione dei rifiuti.
-Si alle BONIFICHE solo dopo aver bloccato le attività illecite e solo sotto il controllo delle comunità.
-Si all’inviduazione dei suoli contaminati, alla tutela e alla promozione del settore agroalimentare sano campano.
-No all’ attuale piano di gestioni rifiuti della regione Campania. Read the rest of this entry »


SoundMakers Festival: l’altra politica culturale nel Salento

Posted: giugno 17th, 2013 | Author: | Filed under: ARTICOLI, CULTURA | Tags: , , , , , , , | No Comments »

04-SMFest-2013-headerDopo le edizioni del 2011 e del 2012, nelle difficoltà organizzative e non solo che ogni evento culturale comporta, torna anche per quest’anno SoundMakers, il festival progettato su un’idea di cultura accessibile. Ed è una gran bella fortuna, in particolare, in un territorio come il Salento in cui processi e progettazione culturale (quando ci sono) sono raramente dotati di una matrice di pensiero libero, autonomo dai diktat istituzionali e aperti all’inclusività delle minoranze. In cui molte delle scelte che si ama definire culturali spesso rientrano in una dimensione economicistica della cultura: spesso legate alla logica calcolistica dello “sviluppo” con accezione meramente economica e mai stimolo di una tensione autentica all’emancipazione sociale. E aggiungiamoci, per un territorio che si prepara alla candidatura di capitale culturale europea 2019 ma che, ahinoi, per troppi anni è stato abbandonato nelle mani di istituzioni nella cui missione è stato facile scorgere uno sviluppismo di tendenza neoliberale oltre che una certa sordità dinnanzi a discorsi elaborati dal basso di diversa impostazione. Read the rest of this entry »


Sabato 1 giugno, tutti in piazza: la convivialità è servita!

Posted: maggio 30th, 2013 | Author: | Filed under: ASSOCIAZIONE, COMUNICATI, PROGETTI | Tags: , , , , , , , , , , , , | No Comments »

1 giugno 2013

«Vieni senza denaro e divertiti. Conoscerai la felicità autentica». È questo l’invito che l’associazione “lab. Omar Moheissi”, promotrice dell’evento, rivolge a tutti, abitanti e non.

Sabato primo di giugno a Villa Baldassarri nel cuore del borgo si potrà trovare una grande festa di comunità in un piccolo paese del Salento. Giunta quest’anno alla sua sesta edizione, “La primaVERA maniFESTA: Autoproduzione, dono e ospitalità” promuove l’idea di sviluppare un percorso di resistenza consapevole per la difesa del saper fare e di tutto quel patrimonio immateriale comunitario costantemente mortificato dal processo di omologazione che viviamo.

Il programma della manifestazione è articolato in un percorso di partecipazione attiva della comunità e sostenuto da tante associazioni che da anni lavorano sull’idea che una società sobria, equa e giusta sia non solo possibile ma necessaria. Al centro della serata conviviale ci sono musica, teatro di strada, leccornie locali e vino contadino a cui si aggiungerà baratto e dono grazie al contributo degli amici di Piazza Baratto, Luogo Comune e Cianfrusoteca. Non mancherà un momento di riflessione e di confronto con un dibattito sui temi dei beni comuni, dell’autoproduzione e della nuova agricoltura.

«Nella festa vediamo l’opportunità di manifestare la nostra convinzione che un’altra idea di comunità è ancora possibile. Per noi è una giornata vissuta nella convivialità delle relazioni, in cui è possibile affrancarsi dal denaro, fruire di cultura, gustare insieme le specialità culinarie e, nello stesso tempo, si possa riflettere sulla dimensione comunitaria: dalla bontà delle produzioni caserecce alla generosità dei suoi abitanti. Ovviamente siete tutti invitati» è quanto fanno sapere dall’associazione promotrice dell’evento.

Partecipano in vario modo, infine, le associazioni FucinAsud, Circolo Foundry, Ruotando Ciclofficina Popolare, Il Formicaio, Amnesty Lecce, Proloco Villa Baldassarri e Cianfrusoteca.

Tutti in piazza: la convivialità è servita!

Ecco il programma completo della giornata: Read the rest of this entry »


“la primaVERA maniFESTA”: un invito aperto per la resistenza comunitaria.

Posted: maggio 28th, 2013 | Author: | Filed under: AUTOPRODUZIONE, DONO, OSPITALITA', POLITICA, PROGETTI | Tags: , , , , , | No Comments »

primaveramanifesta_scalata Con una grande fatica organizzativa, anche per quest’anno, siamo giunti a proporvi la sesta edizione de “la primaVERA maniFESTA”, un progetto che consideriamo paragonabile alla battaglia di Davide contro Golia.

Nell’idea di fondo dei nostri sforzi si manifesta una resistenza consapevole per la difesa dei valori immateriali di una comunità contro un processo sistemico di omologazione al pensiero unico liberista. Consideriamo la manifestazione uno spazio aperto alla partecipazione, lontano dall’isteria dei formalismi, in cui l’adesione è la semplice libertà nel riconoscersi nella piattaforma progettuale (qui allegata) della nostra missione. In cui, la partecipazione avviene in forma singola o associativa e il contributo è nell’elaborazione autonoma degli stessi a patto di rispettare gli elementi costitutivi del progetto di «altra società». L’invito, pertanto, è aperto a tutti. Se in qualche modo vi sentite di riconoscervi nel nostro umile tentativo di resistenza potrebbe bastare la vostra presenza per esprimere l’adesione oppure potete contattarci su lom@inventati.org, potremmo offrirvi qualche suggerimento.

Non scoraggiamoci: Golia ha perso, noi siamo ancora in piedi.

Leggi di seguito la piattaforma  progettuale della manifestazione.

La PrimaVERA maniFESTA: Dono, Autoproduzione e Ospitalità

di Laboratorio Omar Moheissi Read the rest of this entry »


NON POSSIAMO PIU’ ASPETTARE

Posted: maggio 15th, 2013 | Author: | Filed under: ARTICOLI, POLITICA | Tags: , , , , , , | No Comments »

fotoprimaar19di Maurizio Landini* – Una manifestazione aperta, che ha l’obiettivo di riunificare il mondo del lavoro. Sabato 18 maggio i metalmeccanici della Fiom-Cgil scendono in piazza a Roma per proporre un’idea diversa di uscita dalla crisi, alternativa alle politiche di austerità imposte dalla Bce. Prima il governo Berlusconi ha spiegato che la crisi non c’era, poi il governo Monti, in nome di quella crisi che era stata fino a quel momento negata, l’ha utilizzata per legittimare le politiche di austerità, senza intervenire sui motivi che l’avevano generata. A cinque anni di distanza, abbiamo assistito a uno spostamento della ricchezza senza precedenti: oggi il 10% della popolazione possiede il 50% della ricchezza. In più, le imprese hanno utilizzato la crisi per smantellare il sistema dei diritti nel nostro Paese. Hanno ‘sfregiato’ l’articolo 18, derogato ai contratti e alle leggi, tagliato la spesa sociale, ridotte le pensioni. Hanno addirittura provato a generare una guerra tra lavoratori. Read the rest of this entry »


Grazie a tutti! Continuiamo a lavorare per la sesta edizione.

Posted: giugno 8th, 2012 | Author: | Filed under: ASSOCIAZIONE | Tags: , , , , , , , , , , , | No Comments »

 A tutti i contadini che ci hanno permesso di degustare i loro sudati vini in calice,
A tutte le famiglie e singoli che ci hanno inondato con le loro prelibatezze culinarie,
A tutti quei bambini attenti, curiosi e gioiosi e al loro teatro dei burattini,
A tutti i componenti de i Mostri che saranno pur mostri ma in fondo gentili,
A padre Alex, ai relatori e gli intervenuti per loro contributo alla riflessione sui temi della serata,
A Diego Bramato e Marcello Solazzo per l’installazione artistica e la gentilezza,
A tutti gli amici che nella maniera in cui hanno potuto hanno fatto la propria parte, Read the rest of this entry »